Si chiude la 32^ Edizione del TAN, con premiazioni ed ammaina bandiera

trofeodownload1

ghg

Per vedere tutte le altre foto della giornata clicca Qui

Si conclude il 32° TAN 2015, al termine di tutte le regate delle Classi Tridente, J-24, Snipe e Catamarani Classe A, che hanno decretato i vincitori delle rispettive classi. Tutti gli equipaggi hanno dato il massimo per migliorare le proprie posizioni nelle classifiche parziali, avendo avuto a disposizione, fino ad oggi, un numero ridotto di prove. E proprio in questa circostanza è emersa la bravura dei regatanti che, nonostante il vento debole, hanno regalato uno spettacolo acceso e combattuto. Fino all’ultima prova di regate la classifica era incerta, lasciando col fiato sospeso il pubblico accorso sui campi di regata. I vincitori finali al termine del secondo weekend di regate sono stati premiati, nel pomeriggio, durante la Cerimonia di chiusura presso il Villaggio Tuttovela, alla presenza delle Autorità militari e civili e davanti ad un caloroso pubblico, culminata con l’ammaina bandiera a bordo della Nave Scuola Orsa Maggiore, teatro di numerose visite durante i giorni della manifestazione.

Dalle testimonianze dei regatanti emerge la passione per la vela che accomuna gli equipaggi delle 320 imbarcazioni totali partecipanti a questa edizione del Trofeo. Ad essere premiato per la Classe Snipe è stato Enrico Solerio; per i J-24 a salire sul gradino più alto del podio è “La Superba”; in testa alla classifica finale per i Catamarani Classe A Mirco Mazzini; per la Classe Tridente chiude al primo posto assoluto l’equipaggio del giovane Mancini della Scuola Navale Morisini, prima Marina Estera è stata il Regno Unito e primo equipaggio femminile l’imbarcazione timonata dal GM Giulia Burchielli dell’Accademia Navale. Si è conclusa, inoltre, l’affascinante Tuscany Regatta con “Andromeda” al primo posto, dopo ben 18 ore e 25 minuti di regata, seguita da “Seabiscuit” e “Scamperix”. Le classifiche finali sono disponibili sul sitowww.trofeoaccademianavale.eu.

In mattinata si è svolta, inoltre, la Parata Navale, sulle suggestive note della Fanfara dell’Accademia, che i visitatori hanno potuto ammirare dalla splendida Terrazza Mascagni. A sfilare in linea di fila alcune delle prestigiose barche a vela della Marina Militare, come Orsa Maggiore, Stella Polare e Corsaro II, precedute e seguite dai dragamine Porpora ed Astice.

32° TAN – Il Presidente del Comitato Organizzatore incontra UISP Vela

trofeodownload1

gfnbs

Nel corso della manifestazione velica, il Presidente del Comitato Organizzatore del TAN, Capitano di Vascello Claudio Gabrini, ha incontrato il Presidente di Lega Vela UISP Toscana, Dott. Maurizio Vannelli, ed un Rappresentante del Comitato territoriale UISP terre etrusco-labroniche, Dott.ssa Eva Fedi, per valutare la possibilità di un rapporto di collaborazione nell’ambito della prossima edizione 2016 del Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno.

Per poter rilanciare una manifestazione importante come il TAN, il Presidente ritiene necessario continuare l’azione di rinnovamento, unita ad un attento utilizzo dei fondi disponibili. Già l’edizione 2015, infatti, è stata improntata su un’ottimizzazione meticolosa delle risorse, con particolare riferimento al taglio degli sprechi, al fine di dare maggior spazio a tutte quelle iniziative volte a migliorare la qualità della manifestazione, a vantaggio dei regatanti e dei visitatori. L’incontro in oggetto si inquadra nel più ampio processo, attualmente in atto, per il rilancio del Trofeo e della sua immagine, con lo scopo di ampliarne i notevoli margini di crescita e rinnovamento.

UISP (Unione Italiana Sport Per tutti) è un’associazione di sport che si prefigge l’obiettivo di estendere il diritto allo sport a tutti i cittadini. Lo sport per tutti è un bene che interessa la salute, la qualità della vita, l’educazione e la socialità. In buona sostanza, UISP cerca di approfondire, far conoscere e diffondere lo sport fra le persone, facendone conoscere il suo valore sociale. Di seguito i numeri di UISP: 1.310.000 persone, 17.800 società sportive affiliate e 1000 circoli. Presente in tutte le regioni d’Italia con 164 comitati e 26 Leghe.

La Lega Vela di UISP nasce nel 1981 (anno in cui si è disputato il 1° TAN), su iniziativa di una decina di circoli di varie regioni italiane, nell’ambito del Salone Nautico Internazionale di Genova.

L’obiettivo prioritario della Lega Vela è quello di contribuire alla diffusione della cultura marinara nel nostro Paese, offrendo al maggior numero di persone, l’opportunità di avvicinarsi all’affascinante mondo della nautica e della vela. Le attività organizzate sono numerose, fra queste il corso di iniziazione, quello di crociera d’altura, oppure quelle promozionali come “prova la vela”, per diffondere la conoscenza di questa pratica sportiva fra i giovani ed, infine, la presenza e la partecipazione ad importanti regate e raduni nazionali.

32° TAN – PREMIO ITALIA PER LA VELA

trofeodownload1

_AND4499

Per vedere tutte le altre foto dell’evento clicca Qui

Anche quest’anno tra gli eventi del TAN 2015 il tradizionale Premio Italia per la Vela. In una splendida serata dedicata allo sport, alla presenza di numerose Autorità militari e civili, si sono svolte le premiazioni nelle sale dell’Accademia Navale. Il PIV, una volta denominato “Oscar della Vela”, è stato indetto ed organizzato dal Tuttovela Yatching Club s.r.l., con il patrocinio dell’Accademia Navale, della Marina Militare, della Federazione Italiana Vela (FIV), della Lega Navale Italiana e con la collaborazione dell’Associazione Italiana Vele d’Epoca (AIVE). Sono stati premiati i grandi campioni italiani che gareggiano ed operano nel mondo della vela, circoscrivendo in un ambito ristretto ben definito l’assegnazione del premio che, favorito dall’internazionalità del TAN, può così portare alla ribalta dei media il meglio della vela italiana.

La rosa dei candidati è stata selezionata da un’apposita Giuria nel mese di Gennaio 2015, facendo riferimento ai risultati conseguiti nell’anno precedente e sono stati votati dal pubblico, attraverso una votazione online sul sito www.tuttovela.it, fino alla mezzanotte di ieri, 01 Maggio.

I vincitori sono stati  premiati nelle 5 differenti categorie: il premio come miglior regatante uomo è stato assegnato a Giuseppe Giuffrè (vincitore del Mondiale ORC ed Europeo Classe B); la miglior regatante donna è Elisabetta Fedele (campionessa italiana Classe Optimist); il miglior progetto per la vela lo ha vinto Roberto Bosi (per aver inventato Phinna, una pinna di deriva a sezione alare variabile); North Sails si è aggiudicata il premio come miglior veleria, per i risultati conseguiti nel campionato mondiale Classe ORC ed infine il premio per il miglior restauro di barca d’epoca è stato vinto da Javelin, Dragone Pedersen&Thuesen 1960 (restaurato totalmente secondo i criteri di Classe in configurazione top race condition).

32° TAN – POCO VENTO, MA NON POCHE EMOZIONI

trofeodownload1

dzfgzdg

Per vedere tutte le altre foto della giornata clicca Qui

Oggi, 02 maggio, si sono svolte le regate con la Classe J-24 e la novità dei Catamarani Classe A (nella foto). Ha preso avvio, inoltre, la Tuscany Regatta, un percorso di 80 miglia tra le bellezze naturali dell’Arcipelago Toscano, che si concluderà nella prima mattinata di domani. Diversamente da ieri, però, il vento debole, non ha permesso agli equipaggi della Classe Tridente e della Classe Snipe di regatare. Infatti, le regate sono state annullate nel pomeriggio dai Giudici di gara, rinviando lo spettacolo alla giornata di domani. Prime prove di regata, invece, per i J-24, al termine delle quali si è imposta “La Superba”. Chiudono il panorama giornaliero delle regate nelle acque livornesi i Catamarani Classe A con al comando Giuseppe Carlo Colombo. Le classifiche parziali sono disponibili sul sito www.trofeoaccademianavale.eu.

Appuntamento importante in tarda serata presso l’Accademia Navale, dove si svolgerà l’attesa cerimonia di premiazione del Premio Italia per la Vela, assegnato alle 5 categorie in competizione: miglior regatante uomo, miglior regatante donna, miglior restauro, miglior progetto per la vela e miglior veleria.

Domani, 03 maggio, giornata conclusiva del secondo weekend di regate e del 32° TAN 2015. Le imbarcazioni delle Classi Tridente, Snipe, J-24 e Catamarani Classe A si sfideranno in mare per l’ultima volta decretando i vincitori finali. Prima della cerimonia di chiusura del 32° Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno si terrà, alle ore 11:30, l’emozionante Parata Navale a cui si potrà assistere dalla Terrazza Mascagni e davanti alla quale sfileranno numerose barche, tra cui Stella Polare, Corsaro II e Orsa Maggiore. Nel pomeriggio, invece, presso il Villaggio Tuttovela si potrà ascoltare il concerto della Fanfara dell’Accademia Navale e, a seguire, la Premiazione finale dell’ultimo weekend di regate del TAN 2015.